SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Canoa Polo: A Saint Omer l'Italia campione del mondo chiude con il bronzo Europeo

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Bissato il terzo posto dell’Eca Cup di Saint Omer


Si chiude con il bronzo, per l'Italia senior maschile, il campionato europeo di canoa polo a Saint Omer, in Francia, ultimo appuntamento internazionale del 2017 con gli azzurri che cedono in semifinale contro la Spagna (1-3) e conseguentemente si ritrovano a lottare con la Svizzera per la zona podio. Svizzera poi battuta nel secondo tempo dai caschetti tricolore. Sorride e festeggia il team del coach Vastola, formato da Luca Bellini, Andrea Bertelloni e Jan Erik Haack (Pro Scogli Chiavari); Gianluca Distefano e Giacomo Fanti per la Can. Ichnusa; Gianmarco Emanuele, Andrea Romano (Pol. Can. Catania) con i giovanissimi del CC Napoli Andrea Silvio Costagliola e Ciro Lucci. Una grande Italia che, al suo interno, vede inseriti per l'occasione nuovi talenti provenienti dalle numerose accademie giovanili. 2-1 il risultato finale segnato sul tabellone del campo 1; con gli svizzeri che tengono testa alla squadra italiana in una primo tempo tirato, equilibrato e nella quale si è dimostrata con un buon gioco ci difesa e attacco. Nel primo tempo è Lagler a portare la Svizzera in vantaggio, subito in risposta è il tiro di Bellini a mettere la rosa italiana sul pareggio. Il secondo tempo è più aggressivo con la squadra avversaria che tiene banco alla nazionale azzurra che a dopo più di due minuti dal fischio finale mette in atto l'ennesimo Bellini show. L'Italia è ancora una volta medaglia.  A vincere l'oro è a sorpresa la formazione iberica (che aveva tolto il sogno della finale all'Italia) con un 2-4 sui tedeschi titolati ai World Games.

Al femminile, sono quinte le ragazze di Francesca Ciancio. E' bella la vittoria con cui si impongono: un netto di 1-4 contro le olandesi, con il tabellone sempre il vantaggio. Ada Prestipino apre le danze, Maddalena Lago  impone il netto vantaggio a fine primo tempo. La doppietta di Landolina nella seconda metà di patita decreta fin da subito la vittoria. A nulla vale la rete della Bakkes, che prova invano a recuperare.

L'Italia archivia così un bronzo con la nazionale maschile, un quinto posto con la senior femminile, un quarto posto con l'under 21 maschile, mentre chiudono settime le under 21 femminili. L'obiettivo futuro è diventare grandi e crescere con tutte le nazionali, sia nei campionati mondiali ed europei, che nei tornei internazionali.

la redazione - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information