SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Basket BM: Green Basket-Virtus Basket Padova 61-92

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button

La squadra palermitana si scontra con la realtà della nuova serie


Se serviva una dimostrazione di quanto possa esser duro un campionato come la Serie B Girone B Old Wild West 2017/2018, è arrivata nella serata di sabato: il Green inizia il campionato con un larga sconfitta contro la Virtus Basket Padova per 61-92. La squadra di coach Verderosa, sfavorita alla vigilia, paga sicuramente un approccio iniziale sbagliato: dopo una buona partenza firmata dai fratelli Lombardo, Padova scappa subito grazie al buon controllo della partita a rimbalzo e soprattutto al talento purissimo di Canelo: l'italo-dominicano firma la prima fuga dei patavini, che vincono il quarto 11-29 indirizzando subito a laro favore il match. Nel secondo quarto, il Green Basket mostra un po' più di caparbietà specie in attacco, trovando alcune buone giocate dagli esterni: Venturelli è sicuramente il più continuo anche grazie alla sua capacità di guadagnarsi diversi viaggi in lunetta. Il Green, dopo esser stato vicino alla scoppola, riesce a ricucire e si stabilisce tra le quattordici e le quindici lunghezze. Ma ogni volta che si potrebbe provare un altro colpo di reni per recuperare, come sul -11 nella fase finale del secondo quarto, Padova è bravissima a far pagare ogni errore spesso con giocate d'altra categoria: una di queste senza dubbio la bomba di Crosato, da distanza siderale, che chiude la prima metà di gioco sul 33-50.

Al rientro in campo il Green continua però a rimanere dentro la partita: una bella risposta della formazione palermitana, considerato l'inizio e le rotazioni accorciate ulteriormente dai problemi di falli (Andrea Lombardo praticamente mai entrato nel ritmo partita, serata storta coi fischi arbitrali per lui), c'è e si mette in luce ad esempio Trevisano, bravo a fare a sportellate con giocatori a cui rende diversi centimetri: 11 punti per il capitano nel match, il Green torna anche a -12, poi prepotentemente Padova si fa sentire e chiude alla grande il terzo periodo coi soliti noti (cui si aggiunge Piazza, solida prestazione per il play) per il 47-70.

Di gestione per gli ospiti l'ultima frazione con Lazzaro molto attivo sottocanestro. Per il resto, mentre il Green prova con qualche canestro almeno a regalare qualcosa al calorosissimo e generoso pubblico del PalaMangano, accorso in massa e con entusiasmo a sostenere la squadra, poco da segnalare: per il Green top scorer Michele Venturelli con 19, in doppia cifra Trevisano, Marchini e Giuseppe Lombardo (10). Finisce 61-92, c'è molto su cui lavorare, e c'è anche da sudare: il campionato però è decisamente lunghissimo.

Green Basket-Virtus Basket Padova 61-92
Green Basket – Gullo 6, Venturelli 19, A. Lombardo 5, G. Lombardo 10, Tabbi; Trevisano 11, Marchini 10, Nicosia, Biondo, Genovese ne. All. Verderosa. Senior Assistant: Genovese.

Virtus Basket Padova – Piazza 9, Canelo 22, Nobile 6, Schiavon 2, Crosato 17; Buia 3, Calzavara 2, Miaschi 4, 12, Visentin 2,. All. Rubini, Vice: De Nicolao, Primon.

Arbitri – Antonio Giunta di Ragusa e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

NOTE

Parziali: 11-29, 22-21 (33-50), 14-20 (47-70), 14-22 (61-92).

Falli: Green 22 – Padova 19.

la redazione - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information