SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Beach Soccer: L'Asd Sicilia annuncia Mario Campanella

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Un giocatore di categoria alla corte di mister Mazzullo


Un altro veterano del beach alla Sicilia Bs. Mario Campanella alla corte di Stefano Musumeci e Santo Mazzullo. La società del presidente Tiberio Mollica continua a rinforzare il roster in vista dell’esordio stagionale in Coppa Italia e la firma del jolly difensivo è da noverare tra i grandi colpi della neopromossa realtà isolana. Trentaquattrenne intramontabile, Mario Campanella è sinonimo di tradizione del calcio su sabbia italiano.

Un altro tassello di spessore e i numeri parlano chiaro: 16 anni di beach soccer conditi da 2 Coppa Italia, SuperCoppa, un titolo Super Eight e un Mundialito con le casacche di Catania (una parentesi con coach Musumeci, adesso ritrovato così come diversi compagni), Taormina, Aci Castello, Belpassese, Canalicchio, Lazio e Roma (In SuperEight) fino all’esperienza dello scorso anno a Licata, ancora in Serie A. Goal pesanti, come quello in rovesciata che valse la Coppa Italia del Catania contro Milano, e tanta voglia di metterci ancora passione e voglia di vincere. Alla Sicilia Beach Soccer per dimostrare dunque che c’è ancora tanto da conquistare in carriera per questo ragazzo che fa del gioco col pallone tra i piedi la sua prerogativa, avanzando sui due lati del campo tra difesa e attacco nelle diverse fasi dei vari match.

“Eccoci qua per questa emozionante nuova avventura –afferma un sorridente Mario Campanella-. Sono felice, davvero, di ricominciare da questa bella realtà e devo ringraziare il presidente Tiberio Mollica e Orazio Giordano. Un gruppo che è un mix di calciatori esperti e ragazzi che possono sicuramente dire la loro, a mio avviso c’è tutto per fare bene e togliersi qualche soddisfazione”.

“Dopo sedici anni di beach non mi sento ancora sazio, anzi –prosegue-. Ho voglia di divertirmi e raggiungere traguardi insperati. Siamo già vicini all’esordio in Coppa, una competizione che ho avuto la fortuna di vincere in passato e che per noi, in questo caso –conclude Campanella- sarà l’occasione di mettere minuti nelle gambe e rodare gli schemi per offrire spunti ai mister”.

la redazione - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information