SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

#Baku2015: Giochi Europei, tre siciliani nella nazionale di conoa velocità

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button
Irene Burgo, Norma Murabito e Manfredi Rizza in gara

 

I canoisti italiani sono a Baku, in Azerbaijan, dove da venerdì sera con la cerimonia d'apertura prenderanno il via i primi giochi europei della storia. Sabato le prime gare con le medaglie che per la canoa saranno assegnate nei primi giorni della prossima settimana.

La nazionale di canoa velocità azzurra presenterà a Baku quattro donne e cinque uomini. Non mancano le speranze di conquistare buoni risultati, sopratutto al maschile con Sergiu Craciun, fresco del passaggio alle Fiamme Oro e gli specialisti delle brevi distanze Manfredi Rizza e Matteo Florio. Attenzione anche a Irene Burgo, a caccia di un’altra finale nel K1 500 metri e a Giulio Dressino ma è comunque tutta la squadra azzurra ad essere pronta in una competizione che vedrà in gara moltissimi big internazionali.

Ecco chi saranno gli azzurri che sfideranno l’Europa nella specialità della CANOA SPRINT all’interno della prima edizione dei Giochi Europei di Baku. Sarà possibile seguire il live result sul sito web dell’evento www.baku2015.com, invece le dirette delle gare saranno trasmesse in esclusiva da Sky sul canale dedicato Sky Sport 3.

Ecco le schede dei canoisti siciliani in gara:

IRENE BURGO

La solare isolana, atleta del CC Siracusa, è stata recente protagonista della canoa in rosa. Dopo una carriera avviata con ben tre medaglie conquistate tra il 2010 ed il 2012 in barca multipla ai campionati europei di categoria, guidata dal papà-allenatore, è cresciuta molto tecnicamente iniziando ad esprimere in questo 2015 il suo potenziale anche in barca singola. Medaglia d’argento al recente Europeo 2015 di Racice nel K1 1000mt e finalista nella specialità olimpica del K1 1000mt, ha replicato il successo anche a Duisburg in Coppa del Mondo, intromettendosi tra le leader della canoa mondiale. Oltre alla canoa, l’azzurra studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali.

NORMA MURABITO

La velocista delle Olimpiadi di Londra 2012, pagaia per le Fiamme Azzurre, dopo aver militato per diversi anni nel club romano dell’Aniene. Con la sua tenacia e determinazione, ha sulle spalle l’esperienza dei cinque cerchi e guiderà le ragazze all’esordio nei Giochi Europei di Baku. Tra i successi, oltre la qualificazione olimpica del 2011 ed il 25° posto a Londra 2012 nel K1 200, ricordiamo l’argento a Giochi del Mediterraneo di Mersin e la finale del K2 500 agli Europei 2014 di Brandeburgo, in tandem con Sofia Campana. A Baku, forte della sua esperienza, è pronta a combattere in acqua e guidare la rappresentativa femminile.

MANFREDI RIZZA

Il “Bolt” della canoa italiana, l’uomo che vola sull’acqua e porta nelle braccia la potenza dei 200mt, ha il nome di Manfredi Rizza. Figlio d'arte suo padre dopo tanti anni dai fasti della Canottieri Palermo si traferisce a Pavia. Mandredi, fedele ai colori della Canottieri Ticino Pavia, inizia a vincere nel 2009 con l’argento ai Campionati Europei di categoria nel K4 500mt, per continuare con la medaglia d’argento ai giochi del mediterraneo di Mersin nel 2013 nel K2 500 e tornare sul podio, acclamato dal pubblico di casa, lo scorso anno in Coppa del Mondo a Milano, in K2 con Matteo Florio sulla sprint dei 200mt conquistando il bronzo. Lo studente di ingegneria meccanica all’Università di Pavia, cercherà, con l’inseparabile compagno di medaglie Matteo Florio, di imporre la punta su più forti velocisti europei presenti alla prestigiosa kermesse Azera.

la redazione - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information