SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

#Baku2015: Giochi Europei, doppio argento nel nuoto, bronzo nella spada a squadre

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button
L'Italia sale al 5° posto nel medagliere generale

A Baku, nei 1' Giochi Olimpici Europei, l’Italia ha vinto la medaglia di bronzo nella prova di spada maschile a squadre, superando la Svizzera per 44-40. E’ successo tutto alla fine della nella nona frazione, sul punteggio di 38-38. I due atleti in pedana (Marco Fichera e Michele Niggeler) a 18’’ dalla fine del tempo regolamentare, hanno mostrato la non-combattività e l’arbitro, quindi, per regolamento, ha stoppato la frazione andando a quella successiva.

In questo caso, quindi, si è passati alla “decima frazione” che ha la durata di 1 minuto supplementare.

Alla stoccata del 39-38 in favore della Svizzera, l’arbitro (l’iraniano Alireza VESALISARDROUD) ha assegnato la vittoria finale dell’assalto alla formazione elvetica, Come se si trattasse del minuto supplementare a cui si accede quando si conclude in parità il tempo regolamentare. Alle proteste degli italiani, ha fatto seguito un’opposizione tecnica avanzata dalla delegazione azzurra.

La direzione di torneo ha quindi accolto l’opposizione tecnica ed ha chiesto agli atleti di tornare in pedana per proseguire il tempo rimanente nel minuto supplementare. Fichera ha quindi concluso i secondi rimanenti, mettendo a segno 6 stoccate e subendone 1.

Quindi punteggio finale di 44-40 per l’Italia.

Dal nuoto arrivano due medaglie d'argento le conquistano Giulia Verona nei 100 rana con 1:08.61, dopo aver conquistato lo stesso metallo nei 200 rana, al termine di una gara condotta all’attacco, nella vasca di ritorno, del primo posto della russa Maria Astaschkina che vince l’oro con 1:07.71. Giulia precede sul podio l'altra russa Daria Chikunova che fa registare 1:09.02. Continua a collezionare medaglie d'argento di Ilaria Cusinato. Dopo i 400 misti l'azzurra riesce a conquistare il secondo gradino del podio nei 200 misti (2:13.78) migliorando il suo primato italiano juniores (p.p. 2:14.35).Sara Franceschi invece si ferma ai piedi del podio con il 4° posto (2:14.65). Vince la tedesca Wolters (2:13.37) terza si classifica la brtannica Wood (2:14.49).

L'Italia al 5° posto del medagliere generale conta 10 ori, 22 argenti e 10 bronzi per un totale di 42 medaglie.

Sedici sono gli atleti siciliani convocati nelle varie nazionali azzurre:

la redazione - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information