SportdelGolfo.com

tutto il nostro sport a 360° con un click!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Calcio Giovanile: Jean Drolè altra favola targata Tieffe

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
AddThis Social Bookmark Button

Su intuizione di Tutrone il giovane ivoriano da esule a calciatore del Perugia

 

E' l'ennesima favola targata Tieffe quella vissuta negli ultimi turni del campionato di serie B, dopo Roberto Crivello debuttante in serie A col Frosinone, oggi arriva alla ribalta delle cronache la storia dell'attaccante Bosa Jean Armel Drolè.

Classe 1997, Drolè per via della guerra civile scappa in tenera età dalla Costa d'Avorio, come tanti esuli attraversa il Mar Mediterraneo e dopo diverse peripezie arriva a Palermo. Nel capoluogo siciliano il ragazzo ivoriano, orfano di padre e di madre, incontra Massimo Tutrone che lo colloca in una struttura salesiana. Tutrone oltre ad essere un buon samaritano è anche il presidente della Tieffe Palermo, società sportiva di calcio di puro settore giovanile.

Drolè lì muove i primi passi, Tutrone ne capisce le capacità e tempo dopo propone il giovane all'attenzione di Marcello Pizzimenti, direttore sportivo del Perugia Calcio, che a sua volta ne parla a Roberto Goretti, responsabile dell’Area Tecnica dei grifoni.

Arriva il placet del presidente Massimiliano Santopadre e Jean Drolè arriva a Pian di Massiano, è l'occasione della vita. Lì grazie agli insegnamenti dei tecnici del settore giovanile brucia le tappe, supera anche le difficoltà degli adempimenti burocratici relativi al tesseramento, fino al compimento del 18° anno di età.

In estate il tecnico Bisoli ne capisce le potenzialità. L'ivoriano si mette in mostra in un amichevole disputata contro la Fermana, poi scampoli di partita in campionato. Il 18 dicembre arriva il culmine della favola. Al 10' del secondo tempo del match giocato in casa contro il Livorno Drolè indirizza in rete la palla del pareggio.

E non finisce qui, ora si vocifera anche dell'interessamento dello Zenith Leningrado. Della serie il sogno continua ....

Fabrizio Campagnano - SportdelGolfo.com

Riproduzione Riservata ®

Commenti  

 
0 #1 IoCiro 2015-12-27 21:53
Complimenti a Massimo e al ragazzino...tutrone è un grande
Citazione
 

Aggiungi commento

La redazione si riserva di pubblicare l'allegato commento.
Verranno cancellati automaticamente quelli offensivi, lesivi all'immagine di associazioni, società o persone.

Codice di sicurezza
Aggiorna

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information